Macerata, donna morta in clinica
dopo la gastroscopia: medico indagato

Donna morta in clinica
dopo la gastroscopia
Un medico sotto inchiesta
MACERATA - Morta dopo una gastroscopia, indagato il medico che ha effettuato l’esame. Si tratta di un atto dovuto per consentire al professionista di partecipare, eventualmente con un proprio consulente, all’autopsia, accertamento tecnico irripetibile, che sarà espletato domani mattina. Il sostituto procuratore Rosanna Buccini, dopo il decesso di Luigia Porro, la sessantanovenne di Montelupone che lunedì mattina si era recata alla clinica privata Marchetti per sottoporsi a gastroscopia, ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e responsabilità colposa per morte o lesioni personali in ambito sanitario a carico del medico.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 10 Ottobre 2018, 05:35 - Ultimo aggiornamento: 10-10-2018 05:35

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO