Le mani finiscono nel tritacarne
Un uomo si maciulla quattro dita

Le mani finiscono
nel tritacarne: un uomo
si maciulla quattro dita
COLMURANO -  Si trancia quattro dita della mano destra mentre usa il tritacarne. L’ottantunenne, Lino Petrini, è stato trasportato all’ospedale regionale di Torrette di Ancona per tentarne la ricostruzione. Erano circa le 13 di ieri quando si è verificato l’infortunio domestico a casa dell’ottantunenne, in via del Borgo, non molto lontano dal cimitero del paese. L’uomo era insieme a due vicini e sin dalla mattina stava facendo la tradizionale “pista” del maiale. Secondo le prime ricostruzioni stava macinando della carne quando all’improvviso le dita della mano destra sono finite nel tritacarne elettrico. La macchina si è bloccata, ma le dita erano maciullate. I due amici dell’anziano spaventati hanno immediatamente avvertito gli operatori dell’emergenza sanitaria del 118 di Macerata. 

Sul posto nel giro di alcuni minuti è arrivata l’ambulanza e il medico dell’emergenza, dopo le prime cure, ha disposto l’arrivo dell’eliambulanza per il trasporto del ferito all’ospedale di Torrette. Il mezzo è atterrato nell’area vicino al campo sportivo. Il traffico ha subito dei rallentamenti durante le operazioni; per rgolare la viabilità sono intervenuti i vigili urbani. Una volta giunto all’ospedale regionale anconetano l’anziano ferito è stato sottoposto a tutte le cure per fermare la perdita abbondante di sangue. I medici hanno lavorato per tentare la ricostruzione della mano destra: un intervento difficile che ha previsto il recupero delle dita maciullate. 
L’anziano è molto esperto nei lavori di norcineria e nell’uso del tritacarne per questo genere di lavori finalizzati al confezionamento degli insaccati tipici di questo periodo freddo dell’anno. Naturalmente bisognerà capire che cosa abbia causato l’incidente.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 17 Gennaio 2019, 04:05 - Ultimo aggiornamento: 17-01-2019 04:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO