Morto l'imprenditore di 61 anni caduto
da un'impalcatura: saranno donati gli organi

Morto l'imprenditore di 61 anni
caduto da un'impalcatura:
saranno donati gli organi
CIVITANOVA - Non ce l'ha fatta Enzo Bagalini, l'imprenditore edile caduto mentre stava facendo delle misurazioni da una altezza di tre metri su una palazzina in ristrutturazione. È morto dopo nove giorni e la famiglia ha deciso di donare gli organi. Lunedì pomeriggio scorso, 14 maggio, era avvenuto il drammatico incidente mentre Bagalini, 61 anni da compiere a luglio, era al lavoro insieme ai suoi operai in una palazzina di via della Vela, in centro. Era stato portato in eliambulanza all'ospedale regionale di Torrette. Le sue condizioni erano gravissime. Questa notte è morto. In città era molto conosciuto. Viveva nel quartiere di San Giuseppe. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 23 Maggio 2018, 11:44 - Ultimo aggiornamento: 23-05-2018 20:16

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO