Civitanova, cameriere di un chalet
preso con più di tre etti di cocaina

Cameriere di un chalet
arrestato con più
di tre etti di cocaina
CIVITANOVA - Trovato con 365 grammi di cocaina, in manette un cameriere di 39 anni. L’arresto è scattato nella notte tra giovedì e ieri al termine di un’attenta attività investigativa posta in essere dai carabinieri del Nucleo investigativo del Reparto operativo provinciale. A finire con le manette ai polsi è stato un civitanovese di origine napoletana che lavora come cameriere in uno chalet del posto. Il giovane, incensurato, da tempo era finito sotto la lente degli inquirenti.

Durante un mirato servizio antidroga gli uomini dell’Arma avevano messo gli occhi su un presunto giro di cocaina che avveniva nella città costiera. Avevano saputo della presenza di un uomo che aveva nella propria disponibilità un consistente quantitativo della preziosa polvere bianca, così gli inquirenti hanno iniziato una mirata attività che ha permesso di stringere sempre di più il cerchio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 11 Gennaio 2019, 19:07 - Ultimo aggiornamento: 11-01-2019 19:07

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO