Civitanova, un'altra auto incendiata
nella notte, torna l'incubo piromane

Un'altra auto incendiata
nella notte, torna
l'incubo del piromane
CIVITANOVA-  Ancora un’auto a fuoco nella notte, è giallo sulle cause anche se la pista che appare più probabile è quella dolosa. Non sono stati trovati inneschi, ma la macchina era ferma e il motore freddo. Minime, dunque, le probabilità che sia stato un cortocircuito. Intanto, salgono a cinque le auto bruciate dallo scorso dicembre. Il precedente risale appena a due giorni fa e torna l’incubo piromane lungo la costa. Questa volta è successo in via Dalla Chiesa, nella zona dietro l’ex liceo scientifico, nel quartiere di Fontespina.

Lo stesso quartiere dove era stata bruciata con un tanica di benzina una Bmw serie 3 giovedì notte, in via Barbarigo. L’allarme è scattato più o meno alla stessa ora del precedente, e cioè intorno alle 3.15 quando i vigili del fuoco della caserma di via Aldo Moro sono stati allertati per un incendio autovettura. Qualcuno ha notato le fiamme e ha chiamato il 115. Si trattava di una Smart, parcheggiata lungo la strada, che bruciava. Quando i pompieri sono arrivati sul posto le fiamme, divampate dalla parte anteriore della macchina, avevano già completamente avvolto la vettura che, inevitabilmente, è andata distrutta. In poco tempo i vigili del fuoco hanno domato le fiamme e spento l’incendio. Nessuna altra macchina è stata aggredita dal fuoco, visto che fortunatamente non c’erano altre automobili parcheggiate nelle vicinanze della Smart.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 12 Febbraio 2018, 12:06 - Ultimo aggiornamento: 12-02-2018 12:06

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO