Camporotondo di Fiastrone, mamma
stroncata da un male a 41 anni

Giovane mamma di 41 anni
impegnata nel volontariato
stroncata da un male
CAMPOROTONDO DI FIASTRONE - Ha lottato fino alla fine contro un male che, però, non le ha lasciato scampo. Ha sconvolto due paesi la morte prematura di Cinzia Vinchi, 41 anni, di Camporotondo di Fiastrone, ma molto conosciuta anche a Caldarola. Sabato sera il tragico epilogo di lunghi mesi di malattia. Cinzia Vinchi lascia il marito, due figli e tanto vuoto nei paesi che la conoscevano. La donna lascia anche una sorella e due fratelli, entrambi sono carabinieri. 
«Siamo sconvolti - dice il sindaco di Caldarola, Luca Maria Giuseppetti - . Cinzia e sua sorella Laura stavano portando avanti un progetto fortemente voluto dal comune per il dopo scuola dei bambini. Gestivano la biblioteca comunale e aiutavano i più piccoli nei compiti pomeridiani. Anche dopo il terremoto le due sorelle hanno proseguito nel loro progetto fino a quando la malattia ha costretto Cinzia a rinunciare».
I terranno oggi alle 16 proprio a Caldarola, nella tensostruttura della chiesa.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Luned├Č 17 Luglio 2017, 05:05 - Ultimo aggiornamento: 17-07-2017 05:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO