Le mezze stagioni non sono mai esistite. «In 250 anni è sempre stato così»

Le mezze stagioni non sono mai esistite. «In 250 anni è sempre stato così»
di Domenico Zurlo
Non ci sono più le mezze stagioni. Quante volte abbiamo sentito questa frase, quando - magari proprio in periodi come questo - si passava da giornate calde ed estive a maltempo, freddo e temperature quasi invernali, senza una via di mezzo? Ebbene, oggi viene fuori che in realtà è sempre stato così: le mezze stagioni non sono mai esistite.

Meteo, benvenuto autunno: piogge e maltempo per tutta la settimana. Ecco dove

A garantirlo è un esperto, il meteorologo della Provincia di Bolzano Dieter Peterlin, che ha parlato della staffetta tra caldo e neve dei giorni scorsi. «Il servizio meteorologico Zamg di Vienna ha analizzato migliaia di dati di tutto l'arco alpino comprese le stazioni meteo dell'Alto Adige ed il risultato è stato sorprendente. Negli ultimi 250 anni ci sono sempre stati grandi sbalzi di temperatura nell'arco di poche ore, sia dal caldo al freddo che viceversa. L'unica cosa che è cambiata veramente è la temperatura media, che ha subito un generale aumento».

Le previsioni a lungo termine, oltre una settimana, - afferma Peterlin - «non sono attenibili soprattutto non in una zona alpina con cambiamenti repentini». «L'atmosfera è un sistema caotico perciò attenibili previsione dettagliate si possono fare al massimo per 6/7 giorni. Per i prossimi giorni è previsto un rialzo termico, ritornerà la cosiddetta estate di San Martino, sono giornate calde in autunno», conclude Peterlin. Quindi d'ora in poi, quando sentirete che non ci sono più le mezze stagioni, siete autorizzati a contraddire senza problemi il vostro interlocutore: almeno fino al prossimo sbalzo di temperatura.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 2 Ottobre 2018, 14:33 - Ultimo aggiornamento: 02-10-2018 14:33

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO


PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti