Meghan Markle e Kate Middleton
tutte le differenze delle primedonne reali

Meghan Markle e Kate
ecco tutte le differenze
delle primedonne reali
Non c'è outfit di Kate Middleton che non sia stato studiato appositamente per attenersi alle regole del protocollo reale, regole estremamente rigide che invece Meghan Markle non è tenuta a seguire fino al momento in cui diventerà ufficialmente parte della famiglia reale, sposando il principe Harry.

LEGGI ANCHE ----> Lettera alla coppia con polvere bianca

E' stato molto criticato a Kate di non essersi presentata con un vestito nero ai Bafta, in segno di supporto per il movimento Time's Up: il protocollo, però, vieta ai membri della Royal Family di assumere delle posizioni politiche. Kate, quindi, ha indossato un vestito verde scuro e accessori neri, facendo del suo meglio per non infrangere le regole. Ma quali sono le libertà che fino a questo momento Meghan ha avuto e che Kate, da tempo, non ha più?



Prima di tutto, la borsa: il protocollo impone che sia esclusivamente una clutch, così da avere le mani occupate ed evitare pose impacciate e contatto fisico. In secondo luogo, i capelli: mentre Meghan preferisce un look più naturale e "spettinato", i capelli di Kate sono sempre perfettamente acconciati, facendo ricorso anche ad una retina. Una delle regole più rigide del protocollo riguarda la giacca: non deve mai essere tolta, neanche al chiuso. Meghan è da subito andata contro questa regola, sbarazzandosi della giacca già dal suo primo impegno ufficiale. Per quanto riguarda le scarpe, Meghan ama i tacchi alti, mentre Kate ha indossato per diversi eventi un paio di zeppe. E ancora, gli stivali: Kate li porta raramete e sempre alti. Meghan, invece, ama indossare stivaletti di ogni genere. Un'altra differenza molto importante sta nei pantaloni: Kate non è autorizzata ad indossarne. Per finire, il trucco, che Meghan porta sempre leggero e volto ad enfatizzare le lentiggini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 22 Febbraio 2018, 18:08 - Ultimo aggiornamento: 22-02-2018 19:41

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO