Lecciso: «Ho rischiato di perdere mia figlia
Jasmine». Prima volta in studio per la ragazza

La Lecciso: «Ho rischiato
di perdere mia figlia Jasmine».
Esordio tv per la ragazza
di Valeria Arnaldi
ROMA - «Non ho detto ad Al Bano che ero incinta di Jasmine. Era quasi come se lo sapessimo entrambi. Quando gli ho dato la notizia era quasi come se lui già lo sapesse. Io mi ricordo che, prima di rimanere incinta, gli dissi: faremo una bambina bionda con gli occhi azzurri. Così è stato».


Loredana Lecciso accompagna la figlia Jasmine, 17 anni, avuta da Al Bano, nella sua prima intervista a Domenica Live e racconta la sua nascita.
«Non è stata una gravidanza facilissima all’inizio, adesso che è passato tanto tempo lo posso dire. Ho avuto dei problemi ma ero certa che lei ce l’avrebbe fatta, anche nei momenti in cui c’è stato il rischio di perderla».
E ancora:
«È stato un periodo stranissimo per me, sapevamo solo io e Al Bano che ero incinta, lui spesso era fuori. Ero sola. Mio padre è un medico noto nel nostro paese, quindi non potevo rivolgermi ai suoi colleghi, sono andata in un paese vicino. Poi mi sono convinta a dire tutto alla mia famiglia, ero già al terzo/quarto mese. Io amo tutti i miei figli, per lei ho un senso di protezione ancora più spiccato, eravamo veramente io e lei da sole». 
Poi Barbara D'Urso chiede a Jasmine cosa vorrebbe chiedere alla mamma: 
«Vorrei fare un tatuaggio, piccolo, sul polso, un cuoricino». 
E Loredana Lecciso accetta: «Un piccolo cuoricino. E io ne tatuerò un altro». 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 21 Ottobre 2018, 16:54 - Ultimo aggiornamento: 21-10-2018 18:04

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO