Eva Henger: «Monte e il canna gate?
Mi faccio scortare dai bodyguard»

Eva Henger: «Monte
e il canna gate? Mi faccio
scortare dai bodyguard»
Eva Henger: «Monte
e il canna gate? Mi faccio
scortare dai bodyguard»
Canna gate, su Leggo.it. gli ultimi aggiornamenti sull'Isola dei Famosi. “Non mi aspettavo che centinaia di suoi sostenitori mi attaccassero sui social network con minacce di ogni tipo”. Eva Henger parla delle conseguenza delle accuse contro Francesco Monte sul consumo di marjuana sull’Isola dei Famosi: “Ho letto frasi agghiaccianti come "ti taglio la gola" o "ti do una coltellata" – ha fatto sapere a “Nuovo” - e sinceramente mi sono spaventata, soprattutto perché non erano rivolte soltanto a me, ma anche ai miei affetti più cari. Compresa mia figlia Jennifer, che ha soltanto 8 anni”.






Non si aspettava una reazione simile: “Quando sono rientrata in Italia non avevo idea che il mio attacco a Francesco Monte avesse suscitato un simile odio nei miei confronti. E così ho accettato il consiglio di farmi accompagnare da due guardie del corpo durante i miei spostamenti, per evitare di imbattermi magari in qualche matto che avrebbe potuto passare dagli attacchi virtuali a quelli reali…”.
La paura non l’ha cambiata: “All'inizio la marea di insulti che mi ha travolto e l'eccessiva attenzione mediatica non mi hanno fatto capire più niente. Per fortuna non mi sono lasciata sopraffare e ho trovato dentro di me la forza per continuare a essere la Eva di sempre! Il mio rapporto con il pubblico è rimasto immutato e, quando le persone mi fermano per strada per una foto, mi rendo volentieri disponibile, anche se sono struccata”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 22 Febbraio 2018, 17:51 - Ultimo aggiornamento: 23-02-2018 11:30

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO


PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti