Gioco d'azzardo, nel 2017 a Monte Urano
spesi oltre 7,5 milioni in scommesse

Gioco d'azzardo, nel 2017
a Monte Urano spesi oltre
7,5 milioni in scommesse
MONTE URANO - Ogni monturanese guadagna 16.119 euro l’anno e ne punta 929 euro per i giochi d’azzardo (slot machines, gratta&vinci, superenalotto e scommesse varie) con i quali vince 714 euro. Ci sono disoccupati che tentano di guadagnare soldi attraverso il gioco d’azzardo? Probabilmente sì anche se Monte Urano non rientra tra i territori nazionali dove questa pratica sembra piuttosto diffusa. Possiamo però dire che è tra i territori a rischio. Se la giocata procapite resta stabile a 929 euro, l’allarme potrebbe suonare in due casi: o se il reddito imponibile dovesse diminuire o se il tasso di disoccupazione dovesse salire. 
Nel primo semestre del 2017, a Monte Urano sono stati raccolti 7,693 milioni di euro di giocate (per dare un’idea della portata, in un anno il Comune incassa 9 milioni di euro) mentre 5,910 milioni di euro sono stati vinti, corrispondenti all’incirca a 929 euro giocati e 714 vinti pro capite (contro 487 euro in media a livello nazionale). La media nazionale dei soldi spesi per il gioco d’azzardo è di 614 euro, nella provincia di Fermo sale a 744 euro, per cui Monte Urano è un paese dove si gioca molto, anche perchè ci sono delle sale slot.
Fortunatamente il tasso disoccupazione, che per la provincia di Fermo è di 8,66% è inferiore alla media nazionale che nel 2017 si è attestata all’11,21%. Per ora, insomma, in questa zona il lavoro non manca rispetto ad altri territori della Penisola ma è altrettanto vero che i residenti amano giocare e ogni tanto vincono. Ma la percentuale di vincite non fa di Monte Urano un comune più fortunato di altri considerando che ha versato nelle casse dei gestori dei giochi d’azzardo quasi 1,8 milioni di euro. 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 11 Giugno 2018, 17:11 - Ultimo aggiornamento: 11-06-2018 17:11

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO