Monte Urano, i gemelli Matteo e Mirko
diventano papà lo stesso giorno

I fratelli gemelli Matteo
e Mirko ​diventano
papà lo stesso giorno
di Massimiliano Viti
MONTE URANO - Fratelli gemelli diventano papà lo stesso giorno. Matteo e Mirko Tegazi, monturanesi, tra qualche giorno 32 anni, residenti nel centro calzaturiero a un chilometro di distanza, hanno festeggiato la nascita del proprio figlio lo stesso giorno (uno al mattino e l’altro la sera). Lo scorso 6 novembre Elena d’Ippolito, originaria di Porto Sant’Elpidio, moglie di Mirko, ha dato alla luce alle ore 7.50 all’ospedale di Fermo Nicholas, un bel bimbo di 3,950 chilogrammi per 52 centimetri di lunghezza. Per la coppia si tratta del primo figlio e per festeggiare il lieto evento Lucia Gallucci, moglie di Matteo, verso le 12,30, si è recata all’ospedale per visitare i cognati e conoscere il nuovo arrivato. Lucia è in attesa del terzo figlio e ha già programmato il parto cesareo verso la fine del mese, visto che la scadenza del periodo di gestazione è stata individuata nel 26 novembre.

L’incontro si svolge regolarmente, con baci, abbracci e i rallegramenti del caso. Nulla fa presagire ciò che sarebbe accaduto solo qualche ora dopo. Nel primo pomeriggio Lucia accusa qualche dolore e per verificare che tutto è a posto e la sua gravidanza procede regolarmente si reca all’ospedale di Fermo. Sembra essere una colica renale che però, verso le 18, probabilmente, fa scattare le contrazioni. Valutata tutta la situazione generale, per non far correre inutili rischi al feto, al reparto di ostetricia e ginecologia di Fermo, i medici decidono che è giunto il momento di far nascere Annalisa, ansiosa di conoscere suo cugino.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 15 Novembre 2018, 10:49 - Ultimo aggiornamento: 10:49