Fermo, va in arresto cardiaco, salvato
da un poliziotto e dalla barista

Un uomo di 50 anni va
in arresto cardiaco, salvato
da un poliziotto e della barista
FERMO - Paura a Lido San Tommaso per un cinquantenne  vittima di un arresto cardiaco all'interno di un bar. Una fortuna per l'uomo la presenza di un agente di polizia e della barista che sono intervenuti riuscendo a salvargli la vita. E' successo in un bar della costa dove un uomo di 50 anni all'improvviso ha accusato un malore e si è accasciato sul pavimento. Per fortuna all'interno del locale c'era un agente di polizia che è subito intervenuto praticandogli un massaggio cardiaco mentre la barista seguiva al telefono le indicazioni che le venivano fornite dai soccoritori del 118. Un intervento miracoloso che ha dato tempo ai soccorritori di arrivare sul posto e praticare all'uomo la rianimazione avanzata prima di trasportarlo d'urgenza all'ospedale di Fermo dove è stato preso in cura dai sanitari che dopo i primi controlli lo hanno trasferito al più attrezzato ospedale di Ascoli per queste tipologie. Le condizioni dell'uomo restano gravi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 6 Luglio 2018, 11:30 - Ultimo aggiornamento: 06-07-2018 18:22

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO