Fermo, slitta l'udienza sul camping
Verde Mare, se ne riparla a giugno

Verde Mare, slitta l'udienza
Se ne riparla a giugno
Villaggio nel degrado
FERMO - Rinviata la prima udienza del processo sul camping Verde Mare; l’accusa è di lottizzazione abusiva, se ne riparlerà il 22 giugno. Dopo due lunghi anni, il momento tanto atteso da Felice Chiesa, proprietario del camping e impaziente di arrivare al momento del dibattimento in cui avrebbe potuto rispondere all’accusa, ancora una volta tarda ad arrivare. La vicenda giudiziaria, iniziata durante il 2016, vede ancora una volta allontanarsi la possibilità di scrivere la parola fine. Da quando la Finanza ha posto i sigilli sul cancello all’ingresso della struttura, nell’ottobre 2016, è calato il sipario sull’area, con ingenti ripercussioni su tutta la frazione di Marina Palmense.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gioved├Č 10 Maggio 2018, 21:50 - Ultimo aggiornamento: 10-05-2018 21:50

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO