Fermo, Patrizia Trobbiani trovata
morta in casa con una ferita in testa

Patrizia Trobbiani trovata
morta in casa
con una ferita in testa
di Pierpaolo Pierleoni
FERMO - Una donna riversa a terra, evidenti macchie di sangue sul pavimento, una ferita al capo. Utensili della cucina sparpagliati sul pavimento. Ha tutti i connotati della scena di un delitto violento, ma l’ipotesi che più convince gli inquirenti, sulla donna trovata morta in casa ieri mattina a Fermo, è quella di un decesso accidentale, causato da un rocambolesco incidente domestico. Si chiamava Patrizia Trobbiani, aveva 52 anni, viveva da sola nella sua abitaziovia Misericordia. E’ stata la sorella a dare l’allarme, intorno alle 8.30 di ieri, in ansia per le ripetute chiamate al telefono della donna, tutte senza risposta. La sua auto era parcheggiata al solito posto, fuori da casa, quindi tutto faceva pensare si trovasse nell’appartamento.
 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 21 Febbraio 2019, 05:15 - Ultimo aggiornamento: 05:15