Fermo, il parcheggio rimane
sempre vuoto in via Beni

Quel parcheggio che rimane
sempre vuoto, colpa dei costi
e della scarsa segnaletica
FERMO - Avrebbe dovuto essere la soluzione alla carenza di posti auto nelle vicinanze dell’ospedale. Invece, a due mesi dall’inaugurazione, il parcheggio multipiano di via Beni è quasi sempre deserto. Pazienti e accompagnatori preferiscono ancora girare a lungo alla ricerca di un qualche spazio vuoto nei pressi del nosocomio. Il risultato è che il traffico in via Murri non è affatto diminuito, così come i clacson impazienti e le code. 
 
Poca pubblicità e scarsa segnalazione le ragioni del flop. Oltre alla pretesa di parcheggiare il più vicino possibile all’ingresso, comprensibile per gli anziani e per chi ha problemi a camminare, meno per tutti gli altri. Anche perché il nuovo parcheggio dista poche decine di metri dall’ospedale. Spazio facilmente colmabile anche grazie all’ascensore e alla passerella che collega l’impianto a via Baglioni.

Tra le ragioni dello scarso successo del nuovo impianto ci sono infatti le tariffe. Al momento, i primi dieci minuti di sosta sono gratis. Per i primi venti si pagano trenta centesimi, per i primi quaranta quaranta centesimi, per un’ora un euro. Dopo la quinta ora il costo è di cinquanta centesimi all’ora. Il nuovo parcheggio si trova a metà strada tra l’ospedale e la caserma dei carabinieri e si sviluppa su tre piani di 1.500 metri quadrati ciascuno. Duecentocinquanta i posti auto a disposizione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 12 Settembre 2017, 08:15 - Ultimo aggiornamento: 12-09-2017 08:15

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO