Fermo, allarme per furti e rapine
Arrivano gli specialisti del Cio

Allarme per furti e rapine
Arrivano gli specialisti
del Cio dei carabinieri
FERMO - Emergenza sicurezza, i carabinieri del comando provinciale di Ascoli, per dare un maggiore impulso ai servizi preventivi svolti dalle forze di polizia in provincia di Fermo, da qualche giorno stanno operando, soprattutto nei Comuni di Fermo, Porto Sant’Elpidio, Porto San Giorgio e Sant’Elpidio a Mare, con la collaborazione di un reparto specializzato nei servizi preventivi che è la Cio.

Si tratta, in particolare, della compagnia di intervento operativo appartenente all’11° Battaglione dei carabinieri Puglia con sede a Bari. I militari di questo reparto lavoreranno per alcune settimane in affiancamento e a supporto dei carabinieri della compagnia di Fermo per «un più incisivo controllo del territorio - si legge in una nota dell’Arma - soprattutto nelle ore notturne e a contrasto del crimine predatorio». L’operato dei carabinieri su tutto il territorio provinciale sarà perciò sempre più vigile e attento sia con funzione preventiva che repressiva a tutela dei cittadini che sono nello stesso tempo invitati a chiamare subito il 112, o a recarsi personalmente in caserma per esporre denunce o soprusi di ogni genere, nonché contattare telematicamente l’Arma anche attraverso il sito www.carabinieri.it. La decisione anche sulla base degli ultimi fatti di sangue che si sono verificati in provincia di Fermo, in particolare con le due rapine finite con la morte delle vittime a Montegiorgio e Sant’Elpidio a Mare. Due episodi che dimostrano come la criminalità abbia alzato il tiro: ormai a compiere i furti negli appartamenti non sono solo piccoli ladruncoli pronti alla fuga al primo allarme, ma bande di disperati pronti a tutto anche per racimolare solo qualche spicciolo. Occorre un giro di vite sulla sicurezza.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 12 Maggio 2018, 07:15 - Ultimo aggiornamento: 12-05-2018 07:15

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO