Altidona, i genitori riabbracciano
le due Gaia: «Vogliamo ringraziare tutti»

I genitori riabbracciano
le due diciassettenni:
«Vogliamo ringraziare tutti»
ALTIDONA -  Dopo l’angoscia la festa: le famiglie di Gaia Maria Perasso e Gaia Fiorentini sono molto sollevate. Le ragazze non parlano, non se la sentono, e con i giornalisti sono i genitori che, nel corso di una conferenza stampa al camping Mirage, ringraziano tutte le forze dell’ordine e le persone che hanno collaborato alle ricerche. Le ragazze sono state 4 giorni con 7 euro e 50 centesimi, mangiando qua e là e tingendosi i capelli. Al commissariato di Fermo, i loro genitori le hanno riabbracciate bionde. Stanno bene e la vicenda si è chiusa nel migliore dei modi con il sollievo dei tanti che si erano attivati sui social e non solo per cercarle. «C’è un’altalena di emozioni, siamo comunque contentissimi di averle ritrovate e riabbracciate. Estendete il nostro ringraziamento alle forze dell’ordine che sono state preziose», ha detto  Gianni Perasso, papà di una delle due Gaia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 3 Luglio 2018, 13:29 - Ultimo aggiornamento: 03-07-2018 15:52

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO