Bollette a 28 giorni: giorni gratis
in fattura per rimborsare gli utenti

Bollette a 28 giorni: giorni
gratis in fattura
per rimborsare gli utenti
Giorni gratis di bolletta per rimborsare gli utenti. È la richiesta formulata dall'Agcom che, con quattro diffide quasi in fotocopia, ha chiesto a Tim, Vodafone, Fastweb e Wind Tre di posticipare l'emissione della prossima fattura di un numero di giorni pari a quelli «erosi», nelle parole del Garante, con l'emissione delle bollette a 28 giorni. Il meccanismo è semplice: lo sconto si calcola a partire dal 27 giugno 2017, quando l'Agcom dichiarò l'obbligatorietà della bolletta mensile, e sarà diverso per ogni cliente, fino ad un massimo di 15 giorni.

Dunque, spiega la diffida, «nel caso di una fattura emessa ad aprile con decorrenza dal primo al 30 aprile e in presenza di una erosione pari a 15 giorni, la decorrenza della fattura dovrà essere posticipata al 16 aprile e conseguentemente il periodo fatturato dovrà risultare quello intercorrente dal 16 aprile al 15 maggio».

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 14 Marzo 2018, 16:05 - Ultimo aggiornamento: 14-03-2018 16:47

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO