"Per battere il cancro non bisogna
avere paura di chiamarlo per nome"

ANCONA - Non aver paura del tumore: a cominciare dal nome.

"Perché quando si parla di morte per tumore - scrive il dottore Achille Ginnetti - si continua ostinatamente a non definirlo tale ma chiamandolo genericamente "male"? Come se fosse il male per antonomasia. Mentre, è noto, il male per antonomasia è l'ignoranza. Chiamare il tumore, il cancro, con il suo nome potrebbe essere già un contributo per combattere la molta ignoranza che c'è ancora oggi nei confronti di questa malattia. Il cancro è uno dei nostri peggiori nemici, ma se abbiamo paura anche di chiamarlo per nome, siamo sconfitti in partenza".
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 12 Settembre 2015, 18:31 - Ultimo aggiornamento: 12-09-2015 18:31

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO