La tua segnalazione a CorriereAdriatico.it
«Telefoni della Regione, peggio della giungla»

La tua segnalazione a CorriereAdriatico.it
«Telefoni della Regione, peggio della giungla»
ANCONA - «Gentile Direttore, mi permetto di sottoporle un disservizio che in questi giorni ho avuto modo di constatare direttamente, per quanto riguarda gli uffici della Regione Marche. Per una questione relativa alla mia attività artigianale, ho avuto necessità di alcune informazioni tecniche che potevano essere fornite solo dal competente ufficio della Regione. Mi sono messo così a cercare il relativo numero telefonico tramite il sito internet della Regione e devo dire che, a parte un centralino pressochè inutile e i numeri delle segreterie dei vari assessori e consiglieri, per il resto non sono riuscito a trovare nulla di ciò che mi serviva. Il centralino, per quelle pochissime volte che era libero, non è mai stato in grado di mettermi in contatto con il referente incaricato. I telefoni delle segreterie hanno suonato a vuoto. Insomma, una situazione desolante e francamente indisponente, che non può trovare alcuna giustificazione e tanto meno appellarsi al fatto che c'è a disposizione la posta elettronica o altre formule simili. Lei mi insegna che spesso una telefonata riesce ad ottenere i risultati necessari in modo molto più rapido e completo di quanto possa accadere in altro modo. Allora perchè i diversi servizi della Regione non mettono a disposizione dei cittadini, sul sito web dell'ente, i propri numeri telefonici? Forse perchè dopo gli addetti sarebbero costretti a rispondere?».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 6 Marzo 2017, 15:40 - Ultimo aggiornamento: 06-03-2017 15:40

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO