Cure palliative pediatriche
Appello ai candidati per la Regione

ANCONA - Un appello per non dimenticare i bambini che soffrono e per garantire loro un'adeguata politica sanitaria. Nelle Marche ogni anno 262 bambini colpiti da patologie croniche o inguaribili trascorrono inutilmente molto, troppo tempo in ospedale, anziché a casa.



La risposta più adeguata, in questi casi, sono proprio le cure palliative pediatriche, le uniche in grado di migliorare la qualità della vita di questi bambini e delle loro famiglie.



Spesso, la loro aspettativa di vita è di molti anni, adoperiamoci affinché li vivano nel modo migliore. È fondamentale che per chi ha l’importante onere dell’organizzazione e della gestione della sanità regionale è fondamentale sapere che, in Italia, il costo di un bambino ricoverato in ospedale è di circa 1.000 euro al giorno, mentre il costo della presa in carico di un bambino da parte dei servizi di cure palliative pediatriche è di circa 1.000 euro al mese. Molta più efficienza con una spesa infinitamente più contenuta.



La Fondazione Maruzza Lefebvre D’Ovidio Onlus nasce nel 1999 con lo scopo di salvaguardare la dignità, garantire la miglior qualità di vita ad ogni persona inguaribile - bambino, adulto o anziano – e il diritto di essere curato da personale specializzato e dedicato.



Grazie al lavoro congiunto della Fondazione Maruzza con il Ministero della Salute e le relative Commissioni Parlamentari, nel 2010 è stata approvata all’unanimità dal Parlamento italiano la Legge n. 38 “Disposizioni per garantire l’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore” che sancisce, in modo incontrovertibile, la specificità pediatrica ovvero il diritto di ogni bambino italiano inguaribile a essere curato da medici e infermieri palliativisti specializzati in pediatria.



La Letteratura e le esperienze nazionali e internazionali sono state le fondamenta su cui si è basata la nostra Legge, una delle migliori al mondo in questo campo.



Speriamo di cuore che la Regione possa essere sensibile a tale tematica e che possa deliberare ponendo sempre maggior attenzione e impegno ai bisogni specifici dei bambini e delle loro famiglie. Noi saremo sempre vicini alle Regioni affiancando e sostenendo le Istituzioni locali, condividendo progetti e azioni con le associazioni già presenti sul territorio e collaborando con le realtà locali per la realizzazione di programmi formativi e informativi.



Elena Castelli

Segretario generale della Fondazione Maruzza

Martedì 12 Maggio 2015, 11:54 - Ultimo aggiornamento: 12-05-2015 11:54

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO