"Garanzia giovani, pagamenti in ritardo
Né Regione né Inps spiegano perché"





"Con la presente - è scritto nella mail - sono a segnalare lo sconcertante ritardo dei pagamenti dei tirocini attivati nell'ambito del progetto "Garanzia giovani".



"C'è una lista di circa duemila giovani - aggiunge - che attende i pagamenti di maggio e giugno non ancora pervenuti. Nessuno riesce a fornire informazioni concrete circa lo stato di avanzamento delle pratiche di pagamento, perfino la pagina Facebook non viene aggiornata da mesi.



"Per quanto riguarda la mia esperienza - prosegue la lettera -, sono al quarto mese e ancora non ho percepito un centesimo. Spinto dalla voglia di fare chiarezza, ho chiamato la Regione dove ho constatato l'amara realtà ovvero che tutti i funzionari sono in ferie e nessuno può dare informazioni. Cosa che fa anche l'Inps dove ormai risponde solo il call center che non può essere che vago. La mia opinione è che ormai siamo abbandonati a noi stessi".



Inviate le vostre segnalazioni a ladenuncia@corriereadriatico.it o per posta privata sul profilo facebook di CorriereAdriatico.it ==> facebook.com/corriereadriatico.it

Mercoledì 12 Agosto 2015, 16:48 - Ultimo aggiornamento: 13-08-2015 17:23

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO