Uccide di botte i nonni, la zia
e una cugina: i cadaveri in un garage

Uccide di botte i nonni,
la zia e una cugina
cadaveri stipati in un garage
Uccide di botte i nonni,
la zia e una cugina
cadaveri stipati in un garage
di Federica Macagnone
I suoi nonni lo avevano preso sotto il loro tetto quando era ancora in fasce. Lo avevano cresciuto con amore, lo avevano fatto studiare al college e all'Università fino quando non era stato cacciato per uso di droga.

Era cambiato da quando faceva uso di sostanze stupefacenti, ma nessuno avrebbe mai sospettato che Lovequawn Matthew Shaire Scott, 22 anni, fosse in grado di sterminare la sua famiglia: l'uomo ha ucciso il nonno, Joseph Manigault, 72 anni, la nonna Rose Manigault, 69, sua zia Kenya Manigault, 42, e la cugina 15enne Faith Manigault. Li ha massacrati di botte nella loro casa di Mount Pleasant, nel South Carolina, dove la polizia sabato mattina ha trovato i cadaveri.
 
L'allarme era scattato proprio sabato, quando un vicino, entrando nel garage della famiglia, aveva trovato due cadaveri. Gli agenti, intervenuti sul posto, hanno poi trovato altre due vittime in camera da letto. Scott era rimasto in casa ed è lì che lo hanno ritrovato, con una ferita alla mano, i vestiti e le scarpe sporche di sangue: è stato arrestato e adesso su di lui pendono quattro capi di imputazione per omicidio. Al momento non è chiaro quale sia il movente che ha portato a questa strage.

Domenica Scott si è rifiutato di comparire in aula, scatenando la rabbia dei familiari. «Non ha avuto nemmeno la decenza di affrontarci» ha detto Valerie Gilliard-Anthony, nipote di una delle vittime. «Lo hanno preso a vivere con loro quando aveva pochi giorni - ha detto tra le lacrime Estelle Manigault Grant, la sorella di Joseph - Lo hanno cresciuto con amore. Come ha avuto il coraggio di fare questo a delle brave persone come loro? Quello che ha fatto non lo meritano nemmeno gli animali». Secondo The Post and Courier, gli omicidi di sabato sono tra i più cruenti casi di violenza domestica che si sono registrati nel Lowcountry negli ultimi 12 anni.   
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 13 Marzo 2018, 15:48 - Ultimo aggiornamento: 13-03-2018 19:30

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO