Scoppia una lite, lo accoltella poi pesta
un parente e si barrica in casa: arrestato

Scoppia una lite, lo accoltella
poi pesta un parente
e si barrica in casa: arrestato
di Paola Treppo
DOLEGNA e CIVIDALE - Un uomo è stato accoltellato all'addome a Dolegna del Collio nel primo pomeriggio di oggi, sabato 14 aprile e versa in gravi condizioni all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine dove è stato trasportato d'urgenza dall'equipaggio di una aumbulanza; ha una tremenda ferita alla pancia

L'accoltellatore si è barricato in casa e le forze dell'ordine stanno accerchiando l'edificio. L'aggressore, noto per alcuni precedenti specifici, ha dapprima colpito il vicino, di 46 anni, al collo e all'addome, causandogli gravi ferite; soccorso dagli operatori sanitari del 118, è stato ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Udine, dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico. L'aggressore si è recato quindi a Cividale, dove ha picchiato un parente, quindi è tornato nella propria abitazione barricandosi da solo: è intervenuto un negoziatore dell'Arma. L'uomo non avrebbe dato segni di risposta. 
 


L'aggressione si è consumata intorno alle 15.30, per cause in corso di accertamento. Stando alle prime informazioni l'accoltellatore si sarebbe poi allontanato. Sulle sue tracce i carabinieri della Nucleo investigativo di Gorizia e i militari della Compagnia di Gradisca d'Isonzo. L'aggressione sarebbe avvenuta dopo una lite scoppiata a Cividale del Friuli (Udine). 

BLITZ E ARRESTO

I carabinieri hanno fatto irruzione nell'abitazione dell'uomo che nel pomeriggio ha accoltellato un vicino di casa a Dolegna del Collio. L'aggressore - del quale non è stato divulgato il nome - è stato trovato nella camera da letto, e non ha opposto resistenza quando le squadre speciali dell'Arma hanno fatto irruzione dopo aver sfondato la porta di ingresso al piano terra. L'uomo era al secondo piano, dove si era barricato dal pomeriggio. È stato portato in caserma dove sarà formalizzato il fermo di Polizia giudiziaria con l'accusa di tentato omicidio. La vittima dell'aggressione è ricoverata in prognosi riservata all'ospedale di Udine dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico per i fendenti che lo hanno raggiunto al collo e all'addome.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 14 Aprile 2018, 17:39 - Ultimo aggiornamento: 15-04-2018 10:15

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO