Studentessa esce di casa per fare
jogging: trovata morta dopo un mese

Studentessa esce di casa
per fare jogging e muore
Trovata dopo un mese
Era scomparsa da un mese, Mollie Tibbetts, ed è stata trovata morta. La studentessa ventenne originaria di Brooklyn, in Iowa, era stata vista l'ultima volta lo scorso 18 luglio mentre faceva jogging vicina alla sua abitazione. Da allora, si sono perse le tracce della ragazza. La sua scomparsa scatenò un'indagine massiccia, la famiglia lanciò anche una ricompensa per chiunque avesse visto la ragazza o potesse aiutare le autorità a rintracciarla. Alla fine sono stati raccolti più di 385mila dollari.



Le indagini della polizia nelle scorse settimane si sono concentrate in cinque aree della cità natale della Tibbetts: la casa del suo ragazzo a Brooklyn, Dalton Jack, un autolavaggio, una fermata dell'autobus, una fattoria a più di tre miglia dal centro della città e un'altra fattoria a più di sei miglia di distanza.

Secondo il padre della giovane scomparsa, Mollie si sarebbe potuta allontanare volontariamente insieme a qualcuno di sua conoscenza. La ragazza è stata rinvenuta priva di vita ma la polizia non ha svelato nulla sul ritrovamento e sullo stato del corpo. Greg Willey, vice presidente della sezione "Crime Stoppers of Central Iowa", ha dichiarato che la scoperta del corpo «ha fornito un finale duro alla ricerca». Willey non ha fornito dettagli sulla scoperta, e il padre della Tibbetts, Rob, ha rifiutato di confermare l'informazione. Martedì prossimo ci sarà una conferenza stampa
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 21 Agosto 2018, 17:45 - Ultimo aggiornamento: 21-08-2018 19:23

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO