Rottweiler senza museruola lo assale
lo butta a terra e lo azzanna alla gola

Rottweiler senza museruola
lo assale, lo butta a terra
e lo azzanna alla gola
BOLZANO - Quanto successo a un settantenne meranese a Maia Bassa ha dello spaventoso: assalito e quasi ucciso da un cane di grossa taglia, che era in un locale pubblico senza museruola. Il settantenne stava entrando nell'esercizio pubblicio quando il cane, un rottweiler, è piombato come una tigre su di lui,  l'ha assalito al collo, buttato giù per una scalinata e azzannato con violenza al volto e alla gola, arrivando a un centimetro e mezzo dall'aorta. Un centimetro ancora e il 70enne sarebbe morto in pochi istanti con l'aorta recisa.

I denti poderosi dell'animale si sono stretti furiosamente sul collo e sul volto dell'uomo, procurandogli ferite spaventose, dall'orecchio sinistro fino alla parte opposta del mento e spaccandogli la mascella e la dentiera. Il poveretto è arrivato privo di sensi all'ospedale, dove è rimasto tre ore in sala operatoria. Non tornerà più come prima: la mascella è deformata e il volto rovinato.

Il cane non era neppure assicurato.

Sono in forte aumento nel Nordest gli assalti di cani di grossa taglia lasciati liberi dai proprietari, spesso nei parchi cittadini, o condotti al guinzaglio da persone non in grado di tenerli in caso di "strappo" improvviso da parte del cane. 





 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 14 Marzo 2019, 11:48 - Ultimo aggiornamento: 14-03-2019 13:44

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO