Roma, lascia la figlia davanti all'asilo
e gli sparano in testa. Trentenne gravissimo

Lascia la figlia davanti all'asilo
e gli sparano in testa.
Trentenne gravissimo
di Costanza Ignazzi e Marco Risi
Sparatoria a Roma, davanti un asilo nido del quartiere Magliana. Un uomo che aveva appena lasciato la figlia a scuola sarebbe stato raggiungo da tre colpi di pistola alla testa. È successo davanti all'asilo nido Mais e Girasole in via Castiglion Fibocchi. Testimoni alcune maestre e altri genitori. 
 

L'uomo, 34 anni, era già noto alle forze dell'ordine per episodi di usura, armi e stupefacenti: ora sarebbe in codice rosso al San Camillo. Le sue condizioni sono gravissime. Dopo aver lasciato la figlia all'asilo era appena risalito in macchina quando è stato affiancato da uno scooter con in sella due persone con giubbotti neri e cappucci rossi che gli hanno sparato quattro colpi di pistola. È caccia all'uomo in tutto il quartiere: al momento è stata una fermata una persona che corrisponderebbe alla descrizione, non è però ancora confermato che sia ricollegata alla vicenda.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 10 Gennaio 2019, 09:53 - Ultimo aggiornamento: 10-01-2019 11:27

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO