Non riesce a mangiare e perde peso:
la credono anoressica, poi la diagnosi choc

Non riesce a mangiare
e perde peso: la credono
anoressica, poi diagnosi choc
Credono che sia anoressica, ma in realtà ha delle gravi intolleranze alimentari. Dal 2005 Sophie Ward, che oggi ha 23 anni, ha iniziato a stare male: desiderava poter mangiare tutto, ma le venivano crampi allo stomaco e alla pancia.



Il medico la sottopose a una serie di analisi e scoprì che era intollerante al lattosio e al glutine, quindi le vietò di mangiare i cibi che contenevano queste sostanze. Sophie però non è mai riuscita a seguire una dieta corretta: «Amavo troppo la pizza e altri cibi», ha raccontato al Sun, «quindi continuavo a mangiarli e a sentirmi male, perdendo peso in continuazione».

Nel 2015 però alcuni problemi si sono cronicizzati e i crampi allo stomaco sono diventati insopportabili, inoltre le intolleranze sono diventate allergie causandole anche, a volte, la sensazione di soffocamento tipica delle reazioni allergiche. Dopo qualche tempo si è ammalata e il medico l'ha messa a dieta ferrea, togliendole tutti i cibi che credeva le facessero male, ma nonostante questo continuava a perdere peso: «Tutti credevano fossi anoressica», ha spiegato, «ero magrissima e non riuscivo a mangiare niente per i dolori, ma tutto quello che desideravo era fare un pasto completo».

Dopo una serie di analisi è emerso che Sophie è gravemente intollerante a lattosio, glutine, uova e lieviti. Tutto sembrava andare per il meglio fino a quando non ha avuto un virus intestinale che ha rivelato anche la presenza del morbo di Lyme, che sommato alle intolleranze le ha causato la drastica perdita di peso e i crampi. Così ha azzerato tutto e lentamente sta reintroducendo i cibi: oggi Sophie sta meglio, ma la sua vita sociale e amorosa ha risentito della malattia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 17 Luglio 2017, 14:38 - Ultimo aggiornamento: 17-07-2017 15:00

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO