Tinder choc, aperto profilo di Maddie
«Sono la campionessa di nascondino...»

Tinder choc, aperto profilo
della piccola Maddie: «Sono
campionessa di nascondino»
di Simone Pierini
Il prossimo 3 maggio saranno passati 12 anni dalla scomparsa di Maddie McCann, la bimba che all'età di 3 anni ha fatto perdere le sue tracce a Praia da Luz, una località di villeggiatura della frazione di Lagos nella regione di Algarve, in Portogallo. Da quel giorno non fu mai più ritrovata. A infangare il suo ricordo ci hanno pensato alcuni troll che hanno aperto un profilo tinder con le sue foto. Una vergogna senza logica







Il vile account mette in luce la storia di Maddie, riferendosi al posto in cui è scomparsa. Il profilo, che si crede sia stato creato vicino a Glasgow, si permette anche di schernire le fasi della sua vicenda. Maddie viene definita «hide 'n seek world champion 2007» che tradotto è «sono campionessa del mondo 2007 di nascondino». Inoltre aggiunge che «ha avuto la peggiore vacanza possibile in Portogallo, e non lo consiglierebbe neanche ad un amico».



Una volta che si è sparsa la voce sul web della nascita di questo profilo, gli utenti hanno immediatamente condannato il fatto, definendo il creatore come «vile e disgustoso». Le ricerche della bimba, che oggi avrebbe poco più di 14 anni, proseguono purtroppo senza grandi risultati. «Le ricerche di Madeleine McCann andranno avanti finchè non avremo trovato la verità». È la promessa del capo della polizia britannicaCressida Dick.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 18 Gennaio 2019, 18:57 - Ultimo aggiornamento: 18-01-2019 19:37

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO