Morto Karl Lagerfeld: la moda in lutto, addio
al direttore creativo di Fendi e Chanel

Morto Karl Lagerfeld: moda
in lutto, addio al direttore
creativo di Fendi e Chanel
Morto Karl Lagerfeld: moda
in lutto, addio al direttore
creativo di Fendi e Chanel
Morto Karl Lagerfeld, aveva 85 anni. La moda in lutto, addio al direttore creativo di Fendi e Chanel.
& Lagerfeld era il capo esecutivo dei disegnatori della Maison Chanel. Inoltre, ricopriva da diversi anni il ruolo di direttore creativo della Maison Fendi. In qualità di fotografo, spesso ha scattato personalmente le immagini per le campagne pubblicitarie delle case di moda che ha diretto. 



Lagerfeld era nato il 10 settembre 1933 ad Amburgo, ma la sua data di nascita esatta rimane un mistero che si è sempre rifiutato di confermare. Il suo nome era da sempre associato alla sperimentazione e all'indipendenza di un creatore che si è sempre contraddistinto per la collaborazione con una varietà di etichette di moda, senza mai limitarsi. 
 


Lagerfeld per decenni ha diretto due prestigiose maison, Chanel e Fendi, a cui ha dato un'impronta inconfondibile. Inamovibile, insostituibile, totalizzante per le griffe che ha disegnato e della cui immagine si è occupato in toto anche curando le campagne pubblicitarie come fotografo e regista. Un asso pigliatutto insomma, non a caso soprannominato «Il Kaiser». In realtà Lagerfeld è riuscito, nella sua lunga carriera, a fare del suo nome una griffe indipendente che ha collaborato con varie maison della moda, non solo Fendi e Chanel, ma anche Chloé. Ha avuto una sua etichetta e nonostante il successo non ha disdegnato le collaborazioni con i colossi del low cost: per H&M ha firmato nel 2001 una collezione a edizione limitata andata a ruba in due giorni. Dal 2010 ha firmato per quattro stagioni le collezioni di Hogan, per cui ha ripensato i modelli classici del brand, sneakers e ballerine. Nel 2006 ha lanciato una collezione casual uomo-donna, K Karl Lagerfeld, che includeva T-shirt e blue jeans.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 19 Febbraio 2019, 12:29 - Ultimo aggiornamento: 19-02-2019 12:44

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO