Gmail, scatta la rivoluzione: si potrà
consultare l'email anche in modalità offline

Gmail, scatta la rivoluzione
Si potrà consultare l'email
anche in modalità offline
Una nuova piccola rivoluzione per gli utenti di Gmail, il servizio di posta elettronica di casa Google. Dopo aver aggiornato l'interfaccia grafica nelle settimane scorse, ora sarà possibile anche consultare le email in modalità offline. Questa funzione, al momento limitata agli utilizzatori del browser di famiglia, il Chrome, permetterà dunque la lettura in assenza di connessione Internet. In pratica, cliccando su “attiva posta offline”, si sincronizzano le informazioni sui server Google appena l'utente è collegato, abilitando il download dei messaggi ricevuti, inviati, le bozze e persino quelli cestinati, che potranno essere salvati in memoria per essere consultati in libertà.

Un'opzione molto utile per chi viaggia spesso per lavoro e può trovarsi in condizioni di difficoltà di accesso alla rete. Con questa opzione anche i messaggi composti ed inviati in modalità offline, saranno salvati ed inviati non appena Gmail troverà la connessione. Inoltre gli sviluppatori hanno inserito anche l'arco temporale per le email archiviate: 7, 30 o 90 giorni, allegati compresi. Ma trascorso il periodo prestabilito, non saranno eliminate del tutto in automatico, l'utente potrà scegliere se mantenere o cancellare completamente i dati offline quando ci si disconnette dal PC. Nel frattempo in America Gmail ha attivato anche l'opzione futuristica basata sul machine learning. Si chiama “smart compose” e suggerisce il completamento di una frase mentre si sta scrivendo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Marted├Č 15 Maggio 2018, 17:25 - Ultimo aggiornamento: 15-05-2018 18:59

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO