Trovato morto a 100 metri dall'auto
parcheggiata con i vetri sfondati

Trovato morto a 100 metri
dalla sua auto parcheggiata
e con i vetri sfondati
FROSINONE - Un uomo di 40 anni, Emanuele Bove, è stato trovato cadavere, ieri sera poco dopo le 23, in via Roma a Sant'Andrea del Garigliano. L'uomo aveva un trauma facciale ed era riverso in terra sulla strada a circa 100 metri dalla sua auto, una Peugeot 208, parcheggiata, alla quale qualcuno aveva sfondato parabrezza e lunotto posteriore.

Il medico legale, oltre alla ferita sul volto, non avrebbe trovato altri traumi ma servirà l'esame autoptico per poterlo dire con certezza. Mentre si attende di capire cosa abbia ucciso il 40enne i carabinieri del reparto operativo di Frosinone indagano a 360 gradi per capire chi e perché ha danneggiato la sua auto. L'uomo è descritto da tutti come persona per bene, quindi non si esclude lo scambio di persona ma neanche la vendetta per una sua relazione amorosa.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 13 Settembre 2017, 11:24 - Ultimo aggiornamento: 13-09-2017 13:16

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO