«Lascia quello smartphone». La figlia
12enne si taglia polso, papà indagato

«Lascia quello smartphone»
La figlia 12enne si taglia
un polso, papà indagato
LECCE - Il papà le chiede di lasciare lo smartphone: lei, una ragazzina di 12 anni, «dipendente» dal suo telefonino, si taglia un polso, procurandosi una lieve ferita medicata con una pomata ed un cerotto. 
La medicazione è stata notata da una insegnante, che ha chiesto spiegazioni alla 12enne che le ha raccontato del litigio con il padre, dello schiaffo ricevuto dal genitore e del suo tentativo di tagliarsi un polso. L'insegnante ha segnalato tutto al Tribunale per i minorenni ed è intervenuta l'autorità giudiziaria, che ha deciso l'allontanamento dalla famiglia della ragazzina che ora si trova in una comunità gestita da suore. Il padre è ora indagato per maltrattamenti. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 17 Aprile 2018, 12:26 - Ultimo aggiornamento: 17-04-2018 12:45

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO


PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti