Chiude il figlio di 3 anni nell'asciugatrice
e accende la macchina, arrestato

Chiude il figlio di 3 anni
nell'asciugatrice e accende
la macchina: arrestato
di Alessia Strinati
Mette il figlio nell'asciugatrice e accende l'elettrodomestico. Steven Todhunter, 25enne, di Alabastro, nello stesso americano dell'Alabama, è stato arrestato per pedofilia e violenze domestiche dopo aver costretto più volte suo figlio ad entrare nell'asciugatrice e aver poi azionato la macchina mettendo in serio rischio la vita del bambino. Il piccolo di soli 3 anni sarebbe stato minacciato e malmenato più volte.





Secondo la ricostruzione degli agenti le violenze sono andate avanti per oltre un anno. Il bambino veniva bloccato dentro l'asciugatrice che veniva sprangata dall'esterno con una sedia, per evitare ogni possibile fuga. Il papà orco ha anche ammesso di averlo messo nella lavatrice e di averlo poi minacciato di accenderla dicendogli che l'acqua sarebbe stata bollente e che avrebbe potuto ucciderlo. Todhunter è stato accusato con l'accusa di violenze domestiche, come riporta la stampa locale, ma anche di pedofilia. Oltre al piccolo, il 25enne avrebbe altri due bambini poco più grandi della giovanissima vittima. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 18 Gennaio 2019, 15:05 - Ultimo aggiornamento: 18-01-2019 15:18

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO