Violenta lite al bar, pensionato crolla
a terra e muore: aveva 79 anni

Violenta lite al bar
pensionato crolla
a terra e muore
Lite sfociata in tragedia nella notte a Cavarzere (Venezia): due uomini sono venuti alle mani all'esterno di un bar-trattoria. I due, uno di 79 anni e l'altro di 58, si sono scambiati alcuni spintoni e insulti davanti al locale "Al Pescatore". Poi le botte del 58enne al più anziano, Armando Silvano Forza, colpito con pugni alla testa che l'hanno fatto crollare a terra.

Il 79enne si è rimesso in piedi, ma poco dopo sarebbe caduto nuovamente a terra mentre era al telefono con l'operatore del 112. Si è accasciato al suolo morendo sul colpo. Sono stati allertati i soccorsi ma non c'era ormai più nulla da fare. È solo la  prima ricostruzione dell'episodio, su cui  indagano i carabinieri. L'uomo che l'ha picchiato durante la lite, e che pare fosse ubriaco, è stato denunciato per omicidio preterintenzionale. I carabinieri sentiranno i testimoni che hanno assistito alla scena.

 Il Pm di turno ha già disposto l'autopsia per chiarire le cause della morte ovvero se siano state fatali le percosse o se il decesso sia avvenuto per infarto o per altre cause correlate o meno. 

La lite sarebbe stata comunque scatenata da futili motivi, complice anche lo stato di alterazione da alcol in cui versava il 58enne.



 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 9 Dicembre 2018, 09:42 - Ultimo aggiornamento: 09-12-2018 22:47

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO