Il compagno di scuola le dice "stupida"
lei lo accoltella durante una festa

Il compagno di scuola le dice
"stupida", lei lo accoltella
durante una festa
Uccide un compagno di scuola durante una festa dopo che l'appella come "stupida". Una ragazza di 17 anni ha ammazzato butalmente un suo coetaneo mentre si trovavano a una festa, la minore era incinta e sotto l'effetto della cocaina, così quando il suo compagno le ha detto una parola fuori posto lei si è vendicata aggredendolo in modo eccessivo e cruento.




La ragazza è stata condannata all'ergastolo dopo l'omicidio di Conner Cowper, morto in un appartamento del Lanarkshire il 12 aprile scorso, luogo in cui si stava svolgendo la festa. Pare che il giovane fosse innamorato della ragazza, ma lei non corrispondeva i suoi sentimenti, così Conner l'avrebbe appellata come "stupida", mandandola su tutte le furie. La ragazza ha negato l'omicidio, dicendo di non essere stata in sé ma la corte, come riporta Metro, l'ha riconosciuta come autrice del terribile delitto.

La famiglia della vittima è sconvolta per l'accaduto, ha definito la ragazza un'assassina senza pietà. La giovane pare avesse una lunga lista di precedenti poco lodevoli: era stata espulsa da scuola il primo anno, faceva uso di droghe ed eccedeva nell'alcol, era stata già accusata di atteggiamenti violenti. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 11 Gennaio 2019, 16:11 - Ultimo aggiornamento: 11-01-2019 19:24

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO