San Benedetto, le strade a rischio
Arrivano le multe per gli autovelox

Multe in arrivo e altri controlli
La scure degli autovelox
si abbatte sugli automobilisti
SAN BENEDETTO -  Il punto dove si corre di più? Via della Liberazione, vale a dire il tratto di Statale che taglia in due l’area Brancadoro e dove, ironia della sorte, c’è la sede della polizia stradale di San Benedetto. Dove si corre di meno? Via Montagna dei Fiori, la strada che conduce all’area industriale di Acquaviva. Sono i riscontri arrivati dopo le prime giornate di monitoraggio della velocità effettuate dalla polizia locale. Da lunedì 30 gennaio a ieri pomeriggio sono infatti stati effettuati sette appostamenti nei rettilinei più caldi della città e nei prossimi giorni ne saranno fatti altri due. Numerose le multe elevate dagli agenti durante le varie sessioni di monitoraggio anche se in alcune giornate non si sono registrati sforamenti delle velocità massime consentite. È il caso di alcune giornate trascorse sul lungomare e in via Montagna dei Fiori dove non sono state registrate velocità superiori al limite. Velocità che invece si sono viste, come detto, in via della Liberazione e in viale dello Sport. Sulla Statale si sono registrate le velocità più elevate con picchi che hanno superato i 70 chilometri orari ed automobilisti stanno per ricevere una salata sanzione da 168 euro. Gli autovelox torneranno lunedì pomeriggio in via Montagna dei Fiori quindi, l’ultima giornata di monitoraggio, è prevista per sabato sul lungomare Trieste.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 17 Febbraio 2017, 06:55 - Ultimo aggiornamento: 17-02-2017 06:55

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO