Cossignano, vendevano biglietti falsi
di una lotteria della Pro Loco

Vendevano biglietti falsi
di una fantomatica lotteria
a nome della Pro Loco
COSSIGNANO - Il sindaco di Cossignano, Roberto De Angelis, commissario ad acta dell’associazione turistica Pro Loco Cossinea, è venuto a conoscenza che ignoti hanno organizzato una falsa lotteria utilizzando indebitamente il nome della Pro Loco di Cossignano. Tali falsi biglietti della Lotteria di fine estate venduti al prezzo di un euro, riportavano come intestazione la scritta “Pro Loco Cossignano” e l’immagine di Cossignano vista da ovest, oltre l’indicazione dei presunti premi consistenti in buoni carburante di 150 euro per il terzo premio, 250 euro per il secondo ed infine 500 euro per il primo. Sempre nei biglietti in questione veniva indicata la data di estrazione e che si doveva svolgere a Cossignano alle ore 24 del 25 settembre scorso. Infatti a seguito della presunta data di estrazione sono pervenute al centralino del Comune richieste di informazioni sui biglietti vincenti e pertanto, in tale circostanza, si è preso atto della truffa messa in atto. Dalle prime informazioni tali biglietti risultano venduti lungo la costa adriatica, verosimilmente da San Benedetto del Tronto a Tortoreto nei corsi principali o in alcuni esercizi del luogo. A tal proposito sono in corso delle indagini da parte delle forze dell'ordine.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 11 Ottobre 2017, 10:37 - Ultimo aggiornamento: 11-10-2017 10:37

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO