Ascoli, presentate le primedonne
Le belle dame di Porta Maggiore

Le belle dame
del sestiere
di Porta Maggiore
ASCOLI - Il sestiere di Porta Maggiore è il primo, nell’ambito della Quintana, a mostrare dal vivo le sue primedonne femminili nell’estate 2018. Fedelissimo come sempre all’assioma che vuole la fedeltà ai colori nero-verde come indispensabile per essere tra i personaggi della rievocazione storica, il direttivo ha voluto anche quest’anno puntare su due volti appartenenti al sestiere. 
Per l’edizione di luglio a rappresentare Porta Maggiore sarà la bionda Carol Carosi, 38 anni e consorte dell’imprenditore Peppe Fulvi, come l’altra dama voluta fortemente dal console Davide Vitelli perché da sempre di casa nella vita dei neroverdi. «Tutta la mia famiglia in passato ha sfilato per Porta Maggiore e ora tocca a me, con grande orgoglio, essere qui nel corteo» ha esordito durante la presentazione ufficiale Carol Carosi, nata e cresciuta nel quartiere e da sempre sestierante doc 
Felicissima di essere stata scelta per rappresentare Porta Maggiore anche la figura femminile di agosto, Gloria Papa, estetista di 31 anni, moglie di Luca Sansoni, sbandieratore di punta del sestiere. «Il sestiere è la mia casa, la vivo tutto l’anno: ricoprire questo prestigioso ruolo significa per me tanta gioia ma anche una certa responsabilità» ha detto la dama di agosto, occhi verdi e 176 centimetri di altezza, con un passato di pallavolista ha aggiunto Gloria Papa, che per l’occasione indosserà un bellissimo costume bordeaux.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 8 Giugno 2018, 07:16 - Ultimo aggiornamento: 08-06-2018 07:16

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO