Ascoli, cinquemila multe mai pagate:
il Comune fa partire le ingiunzioni

Cinquemila multe mai
pagate: ​il Comune
fa partire le ingiunzioni
ASCOLI - L’Arengo va a caccia di circa 390mila euro relativi a 5.280 multe non pagate da ascolani e visitatori della città nel primo semestre del 2015. Con verbali di contravvenzione che, nel frattempo, hanno seguito il loro normale corso fino ad arrivare ora alle procedure che saranno attivate dall’Agenzia delle entrate (sostituitasi ad Equitalia). Oltre 5.000 multe non pagate in sei mesi, tra l’altro, sono un numero che fa riflettere sul carico di infrazioni contestate agli automobilisti ascolani e non. E adesso si va avanti con la procedura delle riscossioni coattive cercando di recuperare almeno una parte della somma non pagata dai cittadini multati ormai da più di due anni fa. Tra l’altro, lo stesso Arengo sa bene che molto probabilmente si riuscirà a recuperare solo una minima parte della cifra richiesta, presumibilmente di circa 50mila euro. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 7 Dicembre 2017, 11:13 - Ultimo aggiornamento: 07-12-2017 11:13

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO