Ascoli, era agli arresti domiciliari
ma in un mese è evaso quattro volte

Evasioni in serie
Quattro volte
in un solo mese
ASCOLI - Il tribunale di Napoli il 17 gennaio scorso aveva emesso nei confronti di un giovane ascolano, P. M., di quarantasette anni, un provvedimentoc he lo arebbe dovuto costringere a restare agli arresti domiciliari. Invece, nel giro di un mese, fra febbraio e marzo, i carabinieri che lo andavano a controllare, per ben quattro volte non lo hanno trovato a casa: seppur privo dell’autorizzazione da parte del magistrato ad uscire, si era allontanato dall’abitazione per cui è stato denunciato per quattro volte per evasione per cui rischia un cumulo di pena piuttosto pesante. Per la Procura P. M., assistito dall’avvocato Umberto Gramenzi, svolgeva l’attività di corriere della droga: si recava a prelevare la “merce” a Scampia per poi portarla ad Ascoli per essere venduta agli eroinomani. Il 20 gennaio 201 si aprirà nei suoi confronti il processo per rispondere di ben quattro casi di evasione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 10 Settembre 2017, 06:35 - Ultimo aggiornamento: 10-09-2017 06:35

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO