La casa diventa una discoteca
I carabinieri per la musica altissima

La casa diventa
una discoteca: i carabinieri
per la musica altissima
TRECASTELLI - Musica a palla nel party in casa e ad abbassarla sono dovuti intervenire i carabinieri. È accaduto nella notte tra venerdì e sabato in un condominio di via 2 Giugno a Ponterio di Monterado dove i vicini di casa hanno tollerato fino ad una certa ora poi, esasperati, hanno prima cercato un contatto con i proprietari dell’appartamento trasformato in discoteca, pensando e sperando di risolvere da soli il problema con il dialogo. Hanno urlato e bussato in tutti i modi ma niente: o non sentivano oppure non volevano sentire. Sta di fatto che con il passare delle ore, e la musica assordante che impediva loro non solo di riposare ma anche di parlare o ascoltare la tv, i vicini hanno iniziato a chiamare i carabinieri non trovando alternative. Una pattuglia di militari si è quindi recata sul posto indicato e, dopo aver constatato che in effetti gli inquilini in festa avevano esagerato con il volume, sono dovuti intervenire per chiedere di abbassare la musica portandola a livello congrui all’orario notturno, visto che gli altri condomini avevano diritto a riposarsi. Nell’appartamento si era riunito un gruppo di amici che, dopo aver cenato insieme, aveva pensato bene di spostare i mobili per crearsi lo spazio sufficiente per ballare mettendo la musica a tutto volume, proprio come se fossero in discoteca.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 16 Luglio 2017, 11:04 - Ultimo aggiornamento: 16-07-2017 11:04

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO