Si siede sull’altalena, mamma
si rompe un piede al parco della Pace

Si siede sull’altalena
mamma si rompe un piede
al parco della Pace
SENIGALLIA - Incidente al parco della Pace dove una mamma si è rotta un piede mentre si trovava su un’altalena. E’ accaduto lunedì pomeriggio al parco della Pace. La ferita è una 27enne residente a Trecastelli che, al pronto soccorso, è stata dimessa con una frattura al perone. Alcuni utenti ieri hanno informato dell’accaduto la polizia locale. La signora infatti, stando a quanto riferito da altri genitori, era seduta sopra l’altalena bassa a forma di amaca. Un comportamento vietato dal regolamento di polizia urbana e sanzionabile con una multa da 50 euro. La giovane mamma, secondo quanto riferito dai testimoni e da lei confermato ai sanitari del pronto soccorso, avrebbe messo male un piede mentre si trovava seduta sull’amaca finendo per fratturarsi il perone.

Da tempo alcuni genitori che frequentano abitualmente il parco della Pace, lamentano un uso improprio dei giochi da parte degli adulti che, con il loro peso potrebbero danneggiarli come già accaduto. La questione è stata affrontata anche nel corso di una recente commissione consiliare in cui il comandante della polizia locale ha annunciato multe agli adulti, sorpresi nei giochi calibrati per sostenere il peso dei bambini. Ciò nonostante ci sono genitori che continuano a salire insieme ai figli. Questo fa arrabbiare chi si comporta correttamente perché quando i giochi si rompono poi i bambini non li possono utilizzare per diverso tempo, come è successo ad esempio al gioco della fune chiuso e transennato da parecchie settimane ormai. Sul caso della donna rimasta ferita accertamenti sono in corso anche se, non avendo constatato di persona il fatto, non è così automatico che la 27enne ferita venga anche sanzionata per essere salita sopra l’altalena come i testimoni hanno riferito. L’episodio comunque dimostra come siano da evitare certi comportamenti che possono anche rivelarsi pericolosi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 10 Ottobre 2018, 08:20 - Ultimo aggiornamento: 10-10-2018 08:20

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO