Sms al fidanzato: «La faccio finita»
Donna di 35 anni salvata in extremis

Sms al fidanzato: «La faccio
finita». Donna di 35 anni
salvata in extremis
SENIGALLIA - Con un sms la 35enne, trovata riversa sul pavimento di casa, aveva informato il fidanzato che l’avrebbe fatta finita. Ha poi ingerito un pericoloso cocktail di farmaci. Un gesto quindi intenzionale. A dare l’allarme è stato proprio il fidanzato che si è precipitato nell’appartamento di via Raffaello Sanzio, dopo aver allertato il 118, i carabinieri e i vigili del fuoco. 

La ragazza, che abitava da sola, è stata portata al pronto soccorso ed è stata poi trasferita nel reparto di Rianimazione, dove era ricoverata ieri in prognosi riservata. E’ stata sedata per scongiurare il pericolo di un arresto cardiaco nel corso della terapia di disintossicazione. La ragazza è stabile. Sono stati i sanitari ad informare subiti i carabinieri del fatto che la 35enne potesse aver ingerito un quantitativo ingente di medicinali. All’interno dell’appartamento infatti, dove è stata trovata senza sensi, c’erano infatti alcune confezioni di farmaci vuote. 
Un gesto quindi intenzionale, confermato dal messaggio che, poco prima di ingerire quelle pillole, aveva mandato al fidanzato informandolo del fatto che si sarebbe tolta la vita. Il tempismo dei soccorsi è stato eccezionale e ha permesso di salvare la ragazza. I medici sono fiduciosi che ce la farà ma la prognosi è ancora riservata. Un primo trattamento ha già funzionato e attendono gli esiti del secondo per sciogliere la prognosi
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 9 Settembre 2017, 05:35 - Ultimo aggiornamento: 09-09-2017 05:35

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO