Senigallia, litiga con la suocera e fugge
lei lo insegue e lo ferisce a unghiate

Litiga con la suocera
e fugge, lei lo insegue
e lo ferisce a unghiate
di Sabrina Marinelli
SENIGALLIA - Fugge di casa dopo una lite con la suocera, lei lo insegue e lo ferisce a unghiate. E’ accaduto nel tardo pomeriggio di mercoledì sotto i Portici Ercolani. E’ stato il 40enne senigalliese a chiedere aiuto, chiamando la polizia.
«Aiutatemi, mia suocera mi sta inseguendo» ha detto all’operatore della centrale, aggiungendo che stava imboccando i Portici Ercolani. Voce concitata e affaticata anche dalla corsa. La suocera l’ha raggiunto e ha iniziato a graffiarlo su volto e mani con le lunghe unghie laccate. All’arrivo della volante lo stava ancora graffiando.
 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 9 Novembre 2018, 03:25 - Ultimo aggiornamento: 18:29