Affittano la casa al mare sul web
ma l'appartamento non esiste

Affittano la casa al mare
sul web: l'appartamento
però non esiste
SENIGALLIA - In vista dell’incremento delle presenze turistiche, la Polizia di Stato ha attivato un servizio che prevede la presenza dell’Ufficio Mobile in prossimità delle spiagge senigalliesi sia di Levante che di Ponente.

In particolare tale servizio, che verrà svolte alternativamente in orari mattutini e pomeridiani, vedrà la presenza di personale del Commissariato di P.S. a bordo dell’Ufficio Mobile equipaggiato per la ricezione delle denunce ed a disposizione per le informazioni in materia amministrativa.

Il servizio è già partito nella giornata di giovedì ed ha ottenuto fin da subito un ottimo riscontro. Diversi turisti hanno preso contatto con i poliziotti presenti anche per chiedere delucidazioni, ed in due casi sono stati denunciati episodi di reato accaduti poco prima ed avente ad oggetto le truffe sulle case fantasma.

In un caso un professionista proveniente dall’Umbria, insieme alla propria famiglia, si recava dai poliziotti per denunciare di essersi recato sul lungomare Alighieri e di non aver trovato l’abitazione che riteneva aver prenotato on line. L’uomo dichiarava di aver pagato un anticipo di 250 euro di aver visto  sul sito le immagini della casa ma di non averla trovata recandosi sul posto. Tentava poi di contattare l’utenza telefonica con cui aveva contrattato l’affitto ma invano. A quel punto capendo di essere stato truffato, provvedeva a sporgere denuncia
Medesima situazione è accaduta ad una donne che, giunto in un civico di lungomare Alighieri, dopo aver versato la caparra, si recava al punto indicato nell’annuncio ove rispondeva una famiglia che riferiva che, già da qualche giorno, diverse persone si erano recate presso la loro casa, segnalando  però che trattasi di abitazione privata non posta in affitto .La donna comprendeva trattarsi di truffa e sporgeva denuncia.

Il servizio dell’Ufficio Mobile della Polizia proseguirà almeno fino a ferragosto a disposizioni della cittadinanza e dei turisti per la raccolta delle denuncia ma anche come punto avanzato ove poter intervenire in caso di segnalazioni
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 20 Luglio 2018, 15:54 - Ultimo aggiornamento: 20-07-2018 15:54

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO