Osimo, lancia candeggina in faccia
per copririsi la fuga: 17enne arrestato

Lancia candeggina in faccia
per fuggire dopo il furto
Arrestato un 17enne
BOLOGNA – Provano un piccolo furto e per coprirsi la fuga lanciano candeggina colpendo anche al volto un uomo. Finiscono nei guai un 17enne di Osimo ed una 18enne di Ravenna.
Per tentare di rubare una confezione di scamorza da meno di due euro, una coppia di ragazzini ha scatenato un parapiglia davanti al discount Lidl di via Larga, a Bologna. Dopo avere spintonato l'addetto alla vigilanza che li aveva scoperti, hanno danneggiato un flacone di candeggina che, oltre a macchiare la divisa della guardia - un 32enne cubano - ha colpito una coppia di coniugi che stava entrando nel negozio. L'uomo, di 68 anni, è stato raggiunto in pieno viso dal liquido lamentando un bruciore che ha reso necessario l'intervento del 118. Al pronto soccorso del Sant'Orsola gli è stata diagnosticata una lesione agli occhi, una “cheratite da causticazione”, che dovrà fare curare da uno specialista. Per l'episodio la Polizia di Stato ha arrestato due giovanissimi: un 17enne di Osimo, nell'Anconetano, e una 18enne di Ravenna. I due, entrambi già noti alle forze dell'ordine, rispondono di tentata rapina in concorso. La ragazza è stata inoltre denunciata per il porto illegale di un coltello che aveva in tasca. In attesa delle udienze di convalida degli arresti, i due sono stati rinchiusi rispettivamente nell'istituto penale minorile e nel carcere della Dozza.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 20 Aprile 2017, 17:54 - Ultimo aggiornamento: 20-04-2017 17:56

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO