Autista di scuolabus falciato
da un’automobile vola nel fosso

Autista di scuolabus
falciato da un’auto
vola nel fosso
MONTE ROBERTO - Stava andando alla rimessa dei mezzi comunali per iniziare il giro quotidiano con lo scuolabus, quando è stato investito da un’auto. Paura ieri mattina alle 7,15 lungo la Sp9 Staffolo-Jesi, meglio conosciuta come la Guzzana che porta a Cupramontana, nel tratto di zona industriale dove insistono il supermercato Famila e alcune aziende. Un dipendente del Comune di Monte Roberto – Mirco David, 44 anni di professione autista e operaio – è stato travolto mentre stava attraversando la strada per andare nel garage. L’auto che lo ha travolto, un’utilitaria bianca, era condotta da una donna che in seguito all’investimento si è subito fermata a prestare soccorso.

La poveretta, spaventata, ha iniziato a sbracciare per fare segno ai mezzi in transito di fermarsi e darle una mano. In quei concitati istanti stava uscendo dallo stesso garage comunale il secondo scuolabus, condotto da un collega di Mirco, che ha visto la donna sotto choc ed è andato a controllare. Ha subito riconosciuto il collega riverso a terra e ha allertato il 118. Sul posto sono intervenuti l’automedica di Jesi e l’ambulanza della Croce verde di Cupramontana, che ha trasportato il ferito al pronto soccorso di Jesi con un codice di media gravità. In seguito al violento impatto l’uomo è stato sbalzato nel fossato e lamentava forti dolori a una gamba. È stato sottoposto a tutti gli accertamenti sanitari, per fortuna non è in pericolo di vita. Lungo la Sp9 sono anche intervenuti i carabinieri per i rilievi di legge.

Hanno acquisito i dati anagrafici dell’investitrice, l’hanno sentita per capire la sua ricostruzione del fatto che sarà poi confrontata con quella del pedone. Sono in corso gli accertamenti per stabilire con esattezza la dinamica e quindi le responsabilità. Dell’incidente è stato subito informato il sindaco Gabriele Giampaoletti, che ha raggiunto il dipendente comunale in pronto soccorso per sincerarsi delle sue condizioni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 10 Gennaio 2017, 09:40 - Ultimo aggiornamento: 10-01-2017 09:40

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO