Lui la lascia e si mette con un’altra donna
Lei si veste da Catwoman e perseguita la rivale

Lui la lascia e si mette
con un’altra donna, si veste 
da Catwoman e la perseguita
ANCONA - Ferita da una relazione finita male, pensa bene di mettere in atto una vendetta trasversale. Iniziando a perseguitare non il suo ex, bensì la sua nuova compagna. In poco più di un anno, la donna sarebbe stata bersagliata da telefonate anonime e atti vandalici inflitti alla sua abitazione di Sirolo e all’auto. La spirale di atti persecutori è finita venerdì sera, quando la stalker – una 52enne residente a Camerano – è stata arrestata dalla Squadra Mobile dorica. Aveva appena distrutto un tergicristallo e uno specchietto della vettura della rivale. «L’arresto è una liberazione» avrebbe sussurrato agli investigatori del vice questore Carlo Pinto prima di trascorrere tre giorni ai domiciliari. Il gip, ieri mattina, ha convalidato l’arresto per stalking e disposto sia il divieto di avvicinamento alla vittima, che l’obbligo di dimora a Camerano. 

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 19 Febbraio 2019, 03:50 - Ultimo aggiornamento: 10:25